View Post

Filippo Arlia si racconta: giovane orgoglio italiano sul podio internazionale

In Interviste by Marica Coppola0 Comments

asce nel 1989, ma vanta già un curriculum da artista maturo. E’ italiano, specificamente calabrese, e subito dopo aver conseguito brillantemente a soli 17 anni il diploma di pianoforte al conservatorio di Vibo Valentia debutta come direttore sui più prestigiosi palcoscenici al mondo: Carnegie Hall di New York, Cairo Opera House, Auditorio Nacional de Musica di Madrid, giusto per menzionarne …

View Post

Musica come “Versöhnungswerk”, opera di riconciliazione: Il Doppio Concerto di Brahms

In Compositori by Michela Marchiana0 Comments

orreva l’anno 1887 quando, nella sua dimora estiva a Thun, Johannes Brahms si accingeva a scrivere la sua «folle, ultima composizione», il Doppio Concerto per violino e violoncello in La minore op. 102, o almeno così sosteneva lui stesso. Per fortuna dei posteri, ma anche dei suoi contemporanei, non fu la sua ultima composizione. Non fu il solo caso di …

View Post

Elgar e le Variazioni Enigma

In Musica Sinfonica by Tiziano de Felice0 Comments

e Variazioni per Orchestra sopra un Tema Originale Op. 36 di Sir Edward Elgar (1857 – 1934), note anche con il nome di “Variazioni Enigma”, lasciarono un profondo segno sia nella sua carriera sia in quello che si potrebbe definire come un rinascimento della musica Inglese alle soglie del XIX secolo. Terminate il 19 Febbraio 1899 (come scrisse Elgar stesso …