View Post

Intervista a Aldo Brizzi: musica libera e realismo magico

In Interviste by Valerio Sebastiani0 Comments

ldo Brizzi, compositore originario di Alessandria, studia a Milano composizione e direzione d’orchestra, perfezionandosi (tra gli altri) con Leonard Bernstein e Sergiu Celibidache, ha impostato la sua ricerca compositiva verso uno studio peculiare sulla materia sonora, coniugandolo con una grande capacità di orientare il suo linguaggio verso le lontane aree della musica popolare, metabolizzandone i materiali nell’ottica di un incontro …

View Post

Alexander Gadjiev e la consapevolezza del suono

In Interviste by Alessandro Tommasi0 Comments

nico italiano ammesso al Concorso Tchaikovsky di Mosca, il goriziano Alexander Gadjiev è arrivato alle Semifinali, dove si è distinto soprattutto per la sua esecuzione dei brani di Skrjabin e della Sesta Sonata di Prokofiev. Nato nel ’94, debutto con orchestra a nove anni, vincitore del Premio Venezia, vincitore assoluto dell’Hamamatsu in Giappone, con Martha Argerich presidentessa di giuria, e …

View Post

Carlo Boccadoro è un intellettuale completo

In Interviste by Filippo Simonelli0 Comments

 Storicamente ad intraprendere la professione compositiva sono stati musicisti già avviati, e tendenzialmente orientati verso strumenti a tastiera o al violino, con delle significative eccezioni di virtuosi di singoli strumenti che lavoravano in gran parte per espandere il repertorio del proprio strumento: Boccherini fu violoncellista, Dittersdorf contrabbassista, per citare due nomi tra i più noti. Di percussionisti però c’è sempre …