View Post

L’irriducibile reciprocità tra composizione e improvvisazione

In Musica e Altri Mondi by Lorenzo Pompeo0 Comments

Accettare ognuno la propria circostanza e, nell’accettarla, trasformarla in una creazione nostra. L’uomo è l’essere condannato a tradurre la necessità in libertà. (José Ortega y Gasset) uando parliamo di compositori e opere, di diversi stili ed epoche, consapevolmente o meno, ereditiamo delle strutture di pensiero per via delle quali la storia della musica classica, nel modo in cui la studiamo, viene …

View Post

John Cage e la poetica delle due culture

In Compositori by Redazione0 Comments

razie a questa sua celebre frase si evince come John Cage abbia concepito molti dei suoi lavori più conosciuti e la poetica che si cela dietro ad essi. Il compositore americano operò in un particolare contesto storico in cui crollarono le convenzioni musicali costruite e sedimentate nei tre secoli precedenti a favore di un approccio più sperimentale, spesso atonale, e …

View Post

Il mistero del silenzio

In Musica e Altri Mondi by Redazione0 Comments

Minneapolis, negli Stati Uniti, c’è una camera anecoica, attualmente uno dei posti più silenziosi del mondo, costruita in maniera tale da annullare del tutto sia i suoni provenienti dall’esterno, sia i suoni riflessi provenienti dall’interno. Per farlo la camera è composta da un involucro esterno nel cui interno sono presenti le effettive pareti della camera, composte da una fibra di vetro …