View Post

5 ascolti per incontrare Corelli

In Compositori by Filippo Simonelli0 Comments

La musica di Arcangelo Corelli rappresenta uno dei punti più alti del barocco italiano. Il compositore di Fusignano infatti concentrò in appena 72 composizioni tutta la ricchezza della tecnica violinistica più alta in circolazione nell’Italia del suo tempo, rimasta forse insuperata come ispirazione fino a Paganini e alla pari con Vivaldi. La sua musica, squisitamente partecipata di una idea filosofica …

View Post

5 ascolti per incontrare Sor

In Compositori by Filippo Simonelli1 Comment

Il nome di Fernando Sor è poco noto al di fuori della cerchia dei chitarristi classici. Eppure si tratta di uno dei compositori più amati e popolari nella Parigi del primo ‘800, in cui i suoi concerti erano gremiti come quelli dei più famosi virtuosi degli altri strumenti, di cui era anche amico e confidente. Teneva concerti con Franz Listz …

View Post

Beethoven e la “tastiera”. Come iniziò la storia

In Compositori by saverio simonelli4 Comments

Come si legge in qualsiasi manuale di storia della musica, il fortepiano prima e il pianoforte poi furono gli strumenti che accompagnarono tutta la carriera di Beethoven riassumendo per il musicista le funzioni di diario intimo e di macchina dei suoni dalla quale estrarre il maggior numero di soluzioni innovative e drammatiche, uno strumento in grado di riprodurre in forma astratta …