View Post

L’ultimo Rossini: la Petite Messe Solennelle.

In Compositori by Alessandro Panozzo0 Comments

ioachino Rossini ha dimostrato con la sua vita di essere una delle tante personalità genialmente ironiche, giocose e irriverenti che la storia ricordi (annovererei tra le altre F. Rabelais, E. Satie e R. Magritte). Il rischio però è quello di appiattire la complessa umanità dell’artista dietro una maschera della commedia dell’arte, dietro uno stereotipo dell’italiano solare, sempre e solo dedito …

View Post

Tradizione e innovazione in Bartók

In Compositori by Gabriele Toma0 Comments

L’innovazione apportata da Bartók al mondo della musica per così dire “colta” non sarebbe stata possibile senza l’interiorizzazione di elementi mutuati dalla tradizione –  o meglio da diverse tradizioni –  che hanno costituito l’humus della sua sperimentazione stilistico-formale. Tanto lo studio della musica popolare ungherese nelle sue mille sfaccettature quanto quello della tradizione musicale mitteleuropea (da Bach a Beethoven a …

View Post

“Let me tell you” di Hans Abrahamsen: evocazione sonora di un inverno psichico

In Compositori by Redazione0 Comments

A Marialuce Sarti La seconda generazione della scuola danese ans Abrahamsen (1952) è un compositore danese, tra i più importanti della sua generazione. È stato allievo di Pelle Gudmundsen-Holmgreen e Per Nørgård, impegnati nel movimento della New Simplicity nato in reazione alle complessità delle avanguardie del ‘900. Interessatosi alle correnti americane, venne in contatto a partire dagli anni ‘70 con …