View Post

Il canto di un amore di lontano: Jaufre Rudel

In Recensioni by Redazione2 Comments

Per so m sen trop seon marrir quar no n’ai so qu’al cor m’aten “perciò troppo mi sento smarrito perché non ho ciò che mi aspetto nel cuore” Nei secoli XII e XIII le corti del mezzogiorno della Francia assistevano alla nascita del movimento trobadorico, un fenomeno culturale in cui la musica rivestiva l’importante ruolo di tramite per la divulgazione del testo …

View Post

Erik Satie e il brano più lungo della storia

In Compositori by Redazione0 Comments

Nella Francia del tardo ottocento, che era già molto bohemienne di suo, il tipo più bohemienne in assoluto era senza dubbio Erik Satie. Oggi universalmente noto come pianista e compositore appartenente alla corrente dell’impressionismo, fu uno dei personaggi più singolari della sua epoca.