View Post

Guardare l’opera: Lohengrin di Richard Wagner

In Recensioni by Silvia D'Anzelmo1 Comment

Qual è il ruolo giocato dall’artista nell’ottocento, in un’epoca in cui la produzione di beni materiali e la logica economica vengono valorizzate al massimo? Quale posizione occupa rispetto al gruppo sociale: è un insider o un outsider? Seguendo le riflessioni estetiche di Richard Wagner all’interno dei suoi scritti teorici come “Das Kunstwerk der Zukunft” (1849) ma soprattutto attraverso la figura …

View Post

Erik Satie e il brano più lungo della storia

In Compositori by Redazione0 Comments

Nella Francia del tardo ottocento, che era già molto bohemienne di suo, il tipo più bohemienne in assoluto era senza dubbio Erik Satie. Oggi universalmente noto come pianista e compositore appartenente alla corrente dell’impressionismo, fu uno dei personaggi più singolari della sua epoca.

View Post

Shakespeare in Musica: L’Otello di Verdi

In Recensioni by Lorenzo Papacci1 Comment

Giuseppe Verdi durante la sua vita vide William Shakespeare come una colonna drammaturgica  portante della sua opera. Tre sono le opere ispirate dai drammi del “Bardo dell’Avon”: il “Macbeth”, che fu la prima opera italiana priva di una storia d’amore come trama centrale, il “Falstaff”, basato su “Le allegre comari di Windsor” con passi tratti da “Enrico IV”, e “Otello”, che fu …