View Post

Tullio Serafin e la prima Aida in Arena

In Opera by Nicola Guerini0 Comments

Domenica 10 agosto 1913 Verona cambiava improvvisamente e per sempre. Quando si aprirono i cancelli dell’Anfiteatro romano il delirio, la sorpresa e lo stupore furono immensi e a tratti incontenibili: 20.000 «moccoletti» accesi diventarono un manto vibrante sospeso nella meraviglia degli occhi e dei suoni. Tutte le stelle di quella incredibile notte divennero il soffitto del nuovo teatro, il Tempio …

View Post

Io sono realista: musica, poesia e parola in Ciaikovskij

In Opera by Redazione0 Comments

a disputa sull’egemonia tra parola e musica che appassionò tutto l’Ottocento romantico non fu limitata esclusivamente all’Europa. Anche in Russia, infatti, i compositori si posero gli stessi quesiti, incentrati sul rapporto –per certi versi affascinante – tra la musica e l’elemento narrativo costituito dal libretto nel caso di opere liriche o dalla poesia nel caso delle romanze da camera. Mentre, …

View Post

L’Otello di Kirill Petrenko trionfa a Monaco

In Recensioni by Federico Pariselli0 Comments

omenica 2 Dicembre,  alle ore 19.00, al Bayerische Staatsoper di Monaco di Baviera è andata in scena la seconda replica del capolavoro tragico del tardo Verdi. A dirigere l’orchestra c’era il siberiano Kirill Petrenko, al suo debutto con Verdi; cantavano il tenore Jonas Kaufmann nella parte del Moro, alla sua seconda esperienza con Otello dopo il recente debutto a Londra …