View Post

Barber e il pianoforte, dal contrappunto alla barn dance

In Compositori by Ottavia Pastore0 Comments

e il suo Adagio per archi si è imposto quale pietra miliare della prima metà del novecento decretandone il successo a livello internazionale, Samuel Barber ha molto altro da raccontarci dietro le molteplici sfaccettature del suo carattere. Da dove nascono le particolarità di Barber Una delle sue componenti giace nell’idea di “transnazionalità”, ereditata già fin dalla nascita dalla sua origine …

View Post

Joseph Joachim, il destinatario prediletto dell’Ottocento

In Musica da Camera by Redazione0 Comments

pesso sotto i titoli di grandi composizioni musicali si legge un nome che non è quello del compositore, ma quello di un destinatario al quale viene dedicata l’opera. E se non lo si trova lì sulla prima pagina è facilmente reperibile nelle biografie dei compositori stessi. Uno dei nomi più ricorrenti  nelle dediche delle opere per violino dell’Ottocento  è  quello …

View Post

Sonata op. 11 di Schumann: guida all’ascolto

In Compositori by Gabriele Toma0 Comments

n un articolo precedente, Questione di Oroscopo, abbiamo parlato del “genio nato sotto il segno dei Gemelli”, il più ambiguo musicista romantico, caratterizzato da forti contrasti e da una espressività raffinata. Tra i cinque ascolti proposti per conoscere Schumann non poteva mancare la Sonata op.11 in fa diesis minore, che qui ci proponiamo di osservare (ma soprattutto ascoltare) più da …