View Post

Cinzia Dato ai Concerti del Tempietto

In Recensioni by Enrico Truffi0 Comments

l concerto di Sabato 24 Novembre l’affermata pianista Cinzia Dato si è esibita in un programma prevalentemente ottocentesco (Fa eccezione il Preludio in sol minore di Rachmaninov, composto nel 1901), alternando momenti lirici e virtuosistici in un’interpretazione decisamente sentita e personale. Si comincia con le splendide Kinderszenen op. 15 di Schumann, da anni ormai un classico del repertorio pianistico insieme agli …

View Post

Ivo Pogorelich al Cristofori: dal dandy incendiario all’espressivo intimista

In Recensioni by Valerio Sebastiani0 Comments

ecensire un genio del pianoforte è compito arduo, da qualunque prospettiva la si guardi. I commenti positivi rischiano di apparire pusillanime blandizie; i commenti negativi, intellettualismi autoreferenziali. Ma una cosa è certa, quando si parla di Ivo Pogorelich, non si possono usare parametri uguali a quelli per gli altri pianisti. Con le partiture spianate sul leggio, mettendo un po’ in …

View Post

Zlata Chochieva tra Chopin e Rachmaninov

In Interviste by Filippo Simonelli0 Comments

lata Chochieva è stata una delle presenze di punta del Festival Bartolomeo Cristofori di Padova. Le sue prime apparizioni venete risalgono addirittura al 2012, a ridosso dell’incisione chopiniana che le avrebbe effettivamente cambiato la carriera. Da allora la sua musica l’ha portata in tutto il mondo, ma con delle costanti fondamentali come Rachmaninov e Chopin, presenti nel programma tanto nel …