View Post

L’Angelo di Fuoco di Prokofiev: non solo “Una Carmen con effetti speciali”

In Opera by Lorenzo Pompeo0 Comments

he si tratti di musica, arte o letteratura, nella Russia tra ‘800 e ‘900 non sarà raro di imbattersi in diavoli, demoni e demonietti che si insinuano nella cromatura del reale, agitando gli eventi e, soprattutto, le coscienze. Basterebbe sfogliare Dostoevskij per far affiorare dalle pagine il diavolo che devasta la mente di Ivan Karamazov, ma ancora di più al …

View Post

Il concerto per pianoforte nel ‘900 sovietico: Prokofieff, Shostakovich, Khaciaturian

In Compositori by Redazione0 Comments

Sergej Prokofieff – Concerto per pianoforte n.1 op. 10 (1912) “Il mio primo concerto fu probabilmente il mio primo lavoro maturo per quanto riguarda sia il concepimento che il risultato.” (Sergej Prokofieff) Da un punto di vista storiografico e musicologico, quando messi di fronte al binomio Prokofieff-concerti per pianoforte, si pensa spesso al Concerto per pianoforte n.3 op. 26. Nulla da …

View Post

Elisa Rossi ai concerti del Tempietto

In Recensioni by Enrico Truffi0 Comments

Un programma principalmente ottocentesco, con l’eccezione della sonata n. 1 di Prokofiev, è stato il protagonista nello sfoggio di tecnica di Elisa Rossi, giovanissima pianista che promette di crescere ancora di più in futuro. Si aprono le danze con la Sonata op. 10 n. 2 di Ludwig Van Beethoven, brano del primo periodo del compositore di Bonn, abbastanza insolito nella …