View Post

Francis Poulenc, il monaco e il briccone

In Compositori by Alessandro Panozzo0 Comments

arigi – anni ‘20. Erede del suo status di capitale culturale europea nella belle époque la città rimane, ancora per poco, fulcro di attrazione internazionale nel secolo breve. Abituata ormai agli scandali mondani, permette compiacente il continuo alimentarsi di focolai d’avanguardie. Sprizzate con le scintille de Le Sacre di Stravinskij, le memorie di simili serate piroclastiche non si spengono neanche …

View Post

Melodie baltiche, virtuosismi francesi e arie russe al Tempietto

In Recensioni by Matteo Macinanti0 Comments

a felice collaborazione tra l’Associazione Italia-Estonia e i “Concerti del Tempietto” ha fatto da sfondo ad una gradevolissima serata di musica vocale da camera per soprano e pianoforte. La cantante Ksenia Kuchukova e la pianista Helin Kapten hanno attraversato, con le loro liriche, tre stati — Estonia, Francia e Russia — e hanno offerto al pubblico un programma variopinto e …

View Post

5 Ascolti per incontrare Poulenc

In Compositori by Gianluca Cremona0 Comments

“La mia musica è il mio ritratto.” (Francis Poulenc) Chi conosce Francis Poulenc può ben comprendere la difficoltà nel selezionare un ristretto numero di opere che rappresentino il suo stile: il compositore francese, infatti, è il creatore di un universo musicale molto vario, caleidoscopico, basato su svariate influenze, in continua evoluzione e svincolato dalla fedele appartenenza a specifiche correnti musicali. Questo …