View Post

Maestri e distanza, intervista a Benedetto Lupo

In Interviste by Alessandro Tommasi0 Comments

Tra premi, concorsi e una sfavillante carriera concertistica condotta tra l’Italia, l’Europa e l’America, Benedetto Lupo è giustamente noto come uno dei più importanti pianisti italiani e, da ormai diversi anni, come uno dei docenti più ricercati, collaborando con conservatori e accademie, tra cui l’Accademia di Musica di Pinerolo e Torino. A coronamento di questo percorso musicale e didattico, il …

View Post

Ginastera e i suoni primitivi della Pampeana n. 2

In Musica da Camera by Redazione0 Comments

Alberto Ginastera, classe 1916, ha percorso la lunga strada che separa il nazionalismo americano più conservatore dalle tecniche di serialismo integrale tipiche della colta Europa, ma senza mai perdere la sua identità geografica, fino a completare la scrittura di 55 lavori, dal cameristico fino all’operistico, toccando numerosissime forme musicali. Fu uno dei tanti artisti che pagò caramente l’aver inseguito per …

View Post

Mikhail Pletnev, o l’assoluto ieratico

In Recensioni by Alessandro Tommasi0 Comments

È la terza volta che cancello l’articolo nel tentativo di scrivere del concerto del 17 febbraio tenuto da Mikhail Pletnev in Sala Verdi per le Serate Musicali di Milano. Ci sono concerti per cui è davvero difficile trovare parole che possano descrivere nel dettaglio un’esecuzione senza banalizzarla riducendola a cronaca, ma al contempo senza vagare con fantasiose metafore senza cogliere …