View Post

Franz Liszt e Francesco Petrarca, dai “rerum vulgarium fragmenta” agli Années de pèlerinage: una possibile interpretazione

In Musica e Altri Mondi by Federico Sparapan0 Comments

Corre l’anno 1336 quando un poco più che trentenne Francesco Petrarca si accinge ad iniziare un’opera che lo accompagnerà per tutta la vita, il “rerum vulgarium fragmenta”, più comunemente definito “Canzoniere”. La raccolta, che comprende 366 liriche scritte a cavallo della morte di Laura, ha assunto, fin da poco dopo la morte dell’autore, una rilevanza bibliografica tale da portarla, circa …