View Post

L’Incompiuta di Schubert: sinfonia di tenebra

In Musica Sinfonica by Roberto Imparato0 Comments

e c’è una città al mondo dove l’evoluzione della musica può essere esperita non solo leggendo o ascoltando, ma anche camminando, questa è senza dubbio Vienna. Chi abbia voglia di fare tale esperienza può visitare, nel giro di una giornata, la casa natale di Schubert (detta Zum roten Kresben, nel distretto nord-occidentale della capitale), così come l’abitazione progettata da Otto …

View Post

Il “Fra’ Martino” di Mahler, l’Unheimlich in musica

In Musica Sinfonica by Francesco Bianchi0 Comments

Dal cadavere al ricordo «La figura chiave dalla vecchia allegoria è il cadavere. La figura chiave della nuova allegoria è il “ricordo”». Con questa frase Walter Benjamin fissa chiaramente un cambiamento di paradigma che si verifica nell’arte a lui contemporanea: se nel Seicento e nel Settecento era l’esperienza diretta della morte che poneva all’uomo il problema della finitezza, dalla fine …

View Post

Mahler, un Adagio a Venezia. Il canto ‘inattuale’ della decadenza.

In Recensioni by Emanuele Franceschetti1 Comment

Dovrà essere misericordioso chi, leggendo il titolo di quest’articolo, avrà subito avvertito di trovarsi di fronte a qualcosa di già letto, già visto, già ascoltato. Mahler –Thomas Mann- Luchino Visconti: 103 misure di struggimento e languore, a render onoratissimo servizio ad una pellicola, anch’essa, languida (più che struggente), non particolarmente verbosa, fragilissima. Tutto già noto, probabilmente. Non servirebbe ritornarci su: …