View Post

Arrigo Boito: un Richard Wagner all’italiana

In Compositori by Redazione0 Comments

“…Mi pareva che quella musica fosse mia, e la riconoscevo così come ognuno riconosce le cose che è destinato ad amare.” (Charles Baudelaire, Su Wagner, Venerdì 17 febbraio 1860) rrigo Boito (1842 – 1918), librettista, compositore, critico musicale e poeta della corrente artistico-culturale “Scapigliatura”, sviluppatasi nel Nord di quella che era l’appena nata Nazione Italiana, fu un grande sostenitore della …

View Post

Io sono realista: musica, poesia e parola in Ciaikovskij

In Opera by Redazione0 Comments

a disputa sull’egemonia tra parola e musica che appassionò tutto l’Ottocento romantico non fu limitata esclusivamente all’Europa. Anche in Russia, infatti, i compositori si posero gli stessi quesiti, incentrati sul rapporto –per certi versi affascinante – tra la musica e l’elemento narrativo costituito dal libretto nel caso di opere liriche o dalla poesia nel caso delle romanze da camera. Mentre, …

View Post

La lingua del melodramma

In Opera by Silvia D'Anzelmo0 Comments

a polemica sugli stereotipi linguistici e sulla mancanza di originalità dei testi del melodramma è rilevata con sferzante ironia da Madame de Staël ed è comune a molti suoi contemporanei. La lingua del melodramma ottocentesco veniva vista come convenzionale, pedantemente aulica e ricca di modi retorici oramai consunti. A ben guardare, nei libretti d’opera troviamo gli stessi elementi costitutivi del …