View Post

Giulia Loperfido al Tempietto, fra Chopin, Debussy e Prokofiev

In Recensioni by Enrico Truffi0 Comments

eri sera alla Sala Baldini la diciassettenne pianista romana Giulia Loperfido ha deliziato gli avventori delle serate del Tempietto con un programma solido e appassionante, affrontato con maturità sorprendente. L’apertura del concerto è rappresentata dalla Sonata op.58 n. 3 di Fryderyk Chopin, composizione che necessita di grande impegno e talento esecutivo, per far risaltare sia le sezioni più energiche e …