View Post

Froberger, spirito splendido e sensibile

In Compositori by Serena D'Ambrosio0 Comments

e notizie pervenute sulla vita di Johann Jakob Froberger sono frammentarie e ciò che resta della sua produzione sono tre grandi libri manoscritti, due mottetti e due stampe postume, una delle quali addirittura dal titolo Diverse ingegnosissime, rarissime & maj più viste curiosissime partite…, eppure è riconosciuto come pilastro della letteratura clavicembalistica. Sebbene risultino confuse le sue tracce, nonostante la …

View Post

Tasselli del pianismo sovietico: Grigorij Kogan, lo Stanislavskij del pianoforte

In Generi Musicali by Redazione0 Comments

a storia del pianismo sovietico è costellata da innumerevoli grandi nomi, molti pressoché sconosciuti in Europa; tra questi vi è senza dubbio Grigorij Mihaijovich Kogan. Nato nel 1901 a Magiliev, nell’attuale Bielorussia, si trasferisce ben presto insieme alla famiglia a Berlino, dove inizia la sua educazione musicale. Rientrato a Kiev già nel 1911, viene ammesso in conservatorio successivamente, nel 1914, …

View Post

Tributo a Paul Badura-Skoda, Maestro e Insegnante

In Musica da Camera by Lorenzo Pompeo0 Comments

ra musicisti, professori d’orchestra, facoltosi interpreti e direttori, l’appellativo di Maestro impera spesso quasi a vocazione sacerdotale, vincolo umano teso alla perfezione metafisica. L’incedere sul palcoscenico del grande pianista, il ritorno del direttore dal retro del palco a ricevere per la seconda o terza volta gli applausi di pubblico e orchestrali, l’accordarsi degli archi prima del Fiat direttorale, potrebbero leggersi …