View Post

Rinaldo Alessandrini, la voce del Barocco

In Interviste by Redazione0 Comments

gor Stravinskij, in un suo celebre commento sulla musica barocca, insinuava che Vivaldi, nel realizzare la sua musica, avesse semplicemente composto un solo concerto, per poi svilupparlo in tutti i modi possibili nei suoi componimenti successivi; per comprendere quindi tutta l’opera di Vivaldi sarebbe bastato ascoltare un solo concerto, tanto il compositore veneziano non ne aveva composti quattrocento, ma aveva …

View Post

Les Barricades Mystérieuses di François Couperin

In Musica da Camera by Lorenzo Pompeo0 Comments

rançois Couperin è una delle colonne del barocco francese che ha potuto sollevarsi grazie al rapporto con la famiglia reale, per la quale ha prestato servizio dal 1693 come organista alla Chapelle Royale di Versailles e come educatore dei principi. La monumentale opera in cui abbiamo scavato per trovare la perla che vi presentiamo oggi, è l’insieme dei ventisette Ordres …

View Post

5 ascolti per incontrare Haendel

In Compositori by Lorenzo Papacci0 Comments

George Friedrich Händel nacque ad Halle il 23 Febbraio 1685 in un famiglia che oggi diremmo piccolo-borghese. Il padre Georg era un barbiere-cerusico e aspirava per il figlio degli studi di legge, ma Händel sin da bambino manifestò un grandissimo interesse ed un precoce talento per la musica e fu subito chiaro che la sua vita doveva essere dedita a quest’arte.