View Post

Händel, Mozart, Beethoven, Chopin, Martucci e Casella al Tempietto: il recital di Rina Cellini

In Recensioni by Enrico Truffi0 Comments

a serata di ieri ai concerti del Tempietto ha visto l’affermata pianista Rina Cellini alle prese con un programma vasto e variegato, affrontato con grande esperienza e competenza. La prima parte del concerto è tutta dedicata alla forma del Tema con Variazioni, iniziando con Georg Friedrich Händel e la sua Ciaccona in Sol maggiore, che viene interpretato con sicurezza dalla …

View Post

Quattro chiacchiere con Michele Girardi

In Interviste by Lorenzo Papacci0 Comments

Michele Girardi è un musicologo molto noto per i suoi studi su Giacomo Puccini, è autore di una monografia che è il testo imprescindibile su questo autore con cui ha vinto il premio internazionale “Massimo Mila”; ha poi fondato il Centro studi Giacomo Puccini a Lucca. È specialista della musica otto-novecentesca e nello specifico dell’arco storico che va da Verdi …

View Post

Nessuno è il mio nome: ricerche di una nuova identità attraverso la metafisica

In Musica e Altri Mondi by Silvia D'Anzelmo0 Comments

asandomi sull’assunto che l’opera d’arte possa essere letta come documento socio-culturale, particolarmente eloquente in periodi di grandi e profonde trasformazioni, propongo di analizzare questa funzione nel teatro musicale degli esponenti più significativi di quella che Massimo Mila definisce “generazione dell’80”, ossia, Alfredo Casella e Gian Francesco Malipiero.