View Post

L’Opera di Roma apre con il Tristan und Isolde

In Recensioni by Silvia D'Anzelmo0 Comments

La nuova stagione del Teatro dell’Opera di Roma si apre con il “Tristan und Isolde” di Richard Wagner, opera estremamente complessa e densa di significati difficilmente decifrabili in maniera univoca: una scelta forse non così ardita ma, sicuramente, non scontata per il teatro romano.

View Post

Il Diavolo all’Opera: Barnaba il cantastorie

In Recensioni by Silvia D'Anzelmo0 Comments

Chi si attende che nel mondo i diavoli vadano in giro con le corna e i buffoni con i campanelli, ne diventerà sempre preda e lo zimbello. Arthur Schopenhauer La figura del diavolo manovratore affina le sue subdole arti e si va perfezionando concretizzandosi in Barnaba, prima compiuta realizzazione dell’uomo demone. Ancora una volta è Arrigo Boito a delineare la …

View Post

L’ineffabile voce del silenzio

In Recensioni by Redazione0 Comments

Bent Sørensen, persona cortese, pudica, dai toni pacati, lo sguardo sempre un po’ distante e trasversale quasi lo si distraesse, parlandogli, dalla vista di un mondo per noi impenetrabile. Sembra irrequieto, a stargli accanto si percepiscono scalpitio febbrile ed esasperante musicalità. Lavora su un tavolo regolabile per architetti o geometri; ha vicine squadra, matita, gomma; pazientemente scrive. Quando si alza …