View Post

La difficile semplicità dell’Orfeo di Gluck

In Recensioni by Silvia D'Anzelmo0 Comments

Torna al Teatro dell’Opera di Roma, dopo un’assenza di ben 51 anni, l’Orfeo ed Euridice di Christoph Willibald Gluck nel nuovo allestimento in coproduzione con Théâtre des Champs-Elysées, Château de Versailles Spectacles e Canadian Opera Company. La scelta cade sulla versione originale dell’opera, quella eseguita a Vienna nel 1762, “senz’altro la più pura, efficace ed essenziale” secondo il regista Robert …

View Post

Yefim Bronfman a Santa Cecilia: le sonorità profonde e cangianti del pianismo ottocentesco

In Recensioni by Valerio Sebastiani0 Comments

un percorso a passo di granchio nel pianismo europeo ottocentesco, quello in cui Yefim Bronfman ha voluto accompagnare il pubblico romano di Santa Cecilia lo scorso martedì. Dall’ultimo decennio del secolo, quando Claude Debussy usciva dalla sua epoca giovanile con la Suite bergamasque, all’ultimissima stagione compositiva di Schubert e il suo definitivo Lebewohl alla vita nel fatale autunno del 1828 …

View Post

Tre colossi a Santa Cecilia: Pahud, Pinnock e Manson

In Recensioni by Lorenzo Papacci0 Comments

Emmanuel Pahud, Trevor Pinnock e Jonathan Manson sono tre nomi che si presentano da soli: si potrebbero citare l’English Concert, i Berliner Philharmoniker e l’Amsterdam Baroque Orchestra, ma probabilmente sarebbe superfluo e sarà quindi sufficiente parlare delle emozioni che questo magnifico trio esercita sul pubblico. Il 13 Marzo Pahud, Pinnock e Manson hanno conquistato l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia con …