View Post

Papageno e Charlie Brown: la tenerezza di chi non si arrende

In Musica e Altri Mondi by Rosario Dipasquale1 Comment

La cifra perfettamente gioiosa e luminosa con cui termina Il flauto magico mozartiano è data forse, nella maniera più schietta, dalla terza sezione del finale II, ovvero dalla scena di Papageno e dal suo duetto con Papagena, la sua compagna lungamente inseguita durante tutto il Singspiel, e infine a lui donata. Questo inserto, di natura drammaturgicamente comica, va, da una …

View Post

Rigoletto: vent’anni di Romanticismo in Europa, da Hugo a Verdi

In Musica e Altri Mondi by Emanuele Franceschetti0 Comments

 Verdi e Hugo sotto il segno della censura: l’interesse per il ‘brutto’ come categoria edificante Con la pubblicazione del dramma Hernani, nel 1830, può ritenersi avvenuta– pur con la cautela con la quale ogni periodizzazione andrebbe effettuata- la nascita del Romanticismo Francese. Le prefazioni con le quali Hugo introduce i suoi lavori riescono a diventare dei veri e propri casus …

View Post

Vaneggiamenti sull’arte di chi crede di essere e non è

In Musica e Altri Mondi by Redazione0 Comments

riceviamo, e volentieri pubblichiamo: Se per rappresentare il tempo potessimo immaginare una linea orizzontale con Passato e Futuro ai suoi estremi opposti, il tratto intermedio, ossia quello che unisce le due unità temporali, potremmo di conseguenza considerarlo Presente? Potremmo, non v’è dubbio, se non fosse che il Presente esiste soltanto come frutto dell’esigenza umana, un po’ come Dio. Ragioniamo: il …