View Post

L’attore al pianoforte, piccola guida all’ascolto del De profundis di Frederic Rzewski

In Musica e Altri Mondi by Willy Bettoni0 Comments

Quando ci si propone di redigere una guida all’ascolto di un brano si rischia di essere accusati di eccessiva superficialità dagli addetti ai lavori e di eccessiva complessità dai meno esperti; ma esattamente questo è lo scopo di una guida all’ascolto: accompagnare lo spettatore attraverso il brano mettendo in evidenza quegli aspetti che si ritengono fondamentali per la comprensione dell’insieme. Prima …

View Post

I social network hanno cambiato il mestiere di musicista?

In Musica e Altri Mondi by Filippo Simonelli0 Comments

Quando nel 1931 fu interprellato da alcuni amici sul nascente fenomeno delle trasmissioni radiofoniche, Sergei Rachmaninov ebbe parole piuttosto dure. La radio, a suo dire avrebbe avuto “una pessima influenza sull’arte e distrutto o svenduto il vero significato della musica”. Tempo dopo mise insieme queste riflessioni assieme ad altre sull’utilizzo delle altre tecnologie all’epoca disponibili per un musicista, come registrazioni, …

View Post

Apologia della musica “leggera”

In Musica e Altri Mondi by Maurizio Verducci1 Comment

Nelle scorse settimane, a seguito dell’articolo “Perché alle persone piace Rovazzi e non Stockhausen?”, si è aperto un dibattito sulla differenza tra la musica di oggi e la musica classica, sul motivo per cui il pubblico è più incline ad avvicinarsi agli artisti considerati mediocri (da un punto di vista musicale-intellettualistico) e per cui ai giorni nostri la massa non …