View Post

Intervista a Ivo Pogorelich: “il potere della volontà va oltre la capacità umana”

In Interviste by Valerio Sebastiani0 Comments

vo Pogorelich ha chiuso la prima edizione del Festival Cristofori di Padova. La carriera del pianista croato procede spedita dagli anni ’80, alternando in maniera costante concerti strabilianti e registrazioni che, a detta dello stesso compositore, “devono servire da veri e propri documenti per la storia”. Moltissimo si è scritto sulle interpretazioni di Pogorelich, sia cose belle che brutte, sia …

View Post

“In colorati riflessi noi possediamo la vita”, Schumann ri-crea Goethe nelle Faustszenen

In Opera by Valerio Sebastiani0 Comments

e Scene dal Faust riportate in musica da Robert Schumann costituiscono un esempio di incredibile vitalità del complesso rapporto che si sviluppò e approfondì nella seconda metà dell’ottocento tra musica, e letteratura . Schumann fu un compositore attentissimo a questi rapporti sempre mantenendo con orgoglio il punto di vista del compositore. Ogni opera alla quale approcciò, da Genoveva al Das …

View Post

I Vier letzte Lieder di Richard Strauss, la psicosi del rimosso: appunti per una “storia della mentalità”

In Musica Sinfonica by Valerio Sebastiani0 Comments

entare di inserire l’opera musicale di Richard Strauss all’interno dei perimetri di uno studio di storia delle mentalità è opera ardua. Il compositore bavarese ha sempre dimostrato di avere un flatus artistico proteiforme, mutevole. Così come ambigua e inintelligibile era la sua personalità. Prendendo in prestito l’analisi sociomusicologica di Adorno – che, si badi, va sempre maneggiata cautamente – si può …