View Post

Mahler: “Urlicht”, luce primigenia

In Compositori by Redazione0 Comments

l Lied Urlicht, vera e propria “miniatura” dell’arte mahleriana in tutte le sue “soluzioni”, composto nel 1892 per formare il Quarto movimento della grande Seconda Sinfonia di Gustav Mahler, trae il testo dal II volume del Des Knaben Wunderhorn (Il corno meraviglioso del fanciullo), la più vasta raccolta di liriche popolari tedesche, curata negli anni 1806-1808 da Achim von Arnim …

View Post

Alma Mahler: una triste vita da amante

In Musica e Altri Mondi by Redazione0 Comments

«ahler era un ebreo-cristiano e la vita gli era difficile. Io ero una pagana-cristiana e la vita mi era facile». Così scriveva Alma Margrethe Maria Schindler (1879 – 1964), già vedova di Gustav Mahler (1860 – 1911), nei suoi Ricordi. Si erano conosciuti una domenica di novembre del 1901 nel salotto di Berta Zuckerkandl, critica d’arte e moglie del celebre …

View Post

Tasselli del pianismo sovietico: Grigorij Kogan, lo Stanislavskij del pianoforte

In Generi Musicali by Redazione0 Comments

a storia del pianismo sovietico è costellata da innumerevoli grandi nomi, molti pressoché sconosciuti in Europa; tra questi vi è senza dubbio Grigorij Mihaijovich Kogan. Nato nel 1901 a Magiliev, nell’attuale Bielorussia, si trasferisce ben presto insieme alla famiglia a Berlino, dove inizia la sua educazione musicale. Rientrato a Kiev già nel 1911, viene ammesso in conservatorio successivamente, nel 1914, …