View Post

Apologia della musica “leggera”

In Musica e Altri Mondi by Maurizio Verducci1 Comment

Nelle scorse settimane, a seguito dell’articolo “Perché alle persone piace Rovazzi e non Stockhausen?”, si è aperto un dibattito sulla differenza tra la musica di oggi e la musica classica, sul motivo per cui il pubblico è più incline ad avvicinarsi agli artisti considerati mediocri (da un punto di vista musicale-intellettualistico) e per cui ai giorni nostri la massa non …

View Post

Le voci senza sesso, i castrati

In Recensioni by Maurizio Verducci0 Comments

el corso del XVIII secolo, circa centomila giovani ragazzi furono evirati per preservare le loro voci acute. Tra di loro, pochissimi riuscirono a salire all’Olimpo del bel canto, diventando i cantanti più famosi di quell’era, le prime vere e proprie superstar internazionali. Erano forse i performer più virtuosi mai sentiti sulla faccia della Terra: i castrati. Chi era il castrato? …